Anni di storia, anzi di STORIE!

“Racconto di primavera”

Da marzo 2020

Cinque personaggi creati dalla penna di William Shakespeare, stanchi di vivere all’infinito la solita storia riescono in qualche modo ad evadere dai loro libri per risvegliarsi alla vita reale, portando con se, nello stesso luogo di incontro, un pezzo del mondo da cui provengono….

Esiste ancora la magica foresta di Arden? E il bosco di Oberon e Titana? E il cocchio della regina Mab, non più grande di un guscio di nocciola lavorato dallo scoiattolo? Il nuovo allestimento a Fallavecchia del Teatro Pane e Mate è ispirato al mondo immaginario e fantastico del grande scrittore inglese, luogo di trasfigurazioni e metamorfosi, deposito di antichi racconti di magia, d’amore, di armonia fra uomo e natura. Ma è anche un viaggio in cinque tappe, un evento artistico vivo, dove le emozioni si avvertono prima di tutto attraverso i cinque sensi.

Programma della GIORNATE A FALLAVECCHIA:

– Arrivo a Fallavecchia previsto per le ore 9,45;

– Alle ore 10,00 lo spettacolo “Racconto di primavera”;

– Dopo lo spettacolo, pranzo al sacco (sono disponibili spazi al coperto);

– Nel pomeriggio visita alla cascina di Fallavecchia e laboratori con i bambini;

– La giornata si concluderà intorno alle ore 15,00.